venerdì 1 luglio 2016

QUANDO INCONTRI L'INFLESSIBILITA' NON FARTI CONTAGIARE ...

... diventando inflessibile tu stesso. La RE-AZIONE più immediata è, infatti, questa.
L'inflessibilità inevitabilmente ci colpisce e ci porta a contatto con le nostre parti più rigide e profonde. Il re-agire si trasforma, quindi, nella risposta automatica che prende forma pietrificandoci a nostra volta. Mantenersi flessibili e in movimento di fronte all'inflessibilità richiede energia, consapevolezza e distacco. Opera non semplice, ma  fruttuosa dal punto di vista evolutivo.
E allora di fronte alla rigidità, muovi il corpo, approfondisci il respiro e scivola via come l'acqua!



Nessun commento:

Posta un commento