mercoledì 24 agosto 2016

TREMA LA TERRA SOTTO AI NOSTRI PIEDI

Trema la terra
specchiando la nostra instabilità
la nostra caducità
le nostre insicurezze.
Trema la terra 
e ci riporta al silenzio.
Un silenzio carico di dolore
di disillusione
di assenza di parole.
Un silenzio prezioso
che acquieta il mondo esterno 
e ci riporta a noi stessi,
alle nostre priorità,
al nostro incessante correre in tondo.
Un silenzio che valorizza la vita
e ci mostra l'immobilità della morte e della distruzione.
Un silenzio che svela la forza interiore
indispensabile a ricostruire, 
per rinascere
con occhi consapevoli.




Nessun commento:

Posta un commento